AVVISO: il tuo dispositivo non permette la visualizzazione di alcune parti di questo sito. Per una navigazione ottimale ti consigliamo di utilizzare un PC o Tablet.

Vendiamo al dettaglio e siamo in Via Alunno - Milano (angolo via delle Forze Armate 32)

Bisogno di Aiuto?chiamaci 02.45.48.13.23 oppure utilizza la CHAT.
Se, durante il pagamento con Carta di Credito, hai difficoltà con il Secure Code » Leggi qui.

10 buoni motivi per cui acquistare da noi!

Spediamo in TUTTA ITALIA (San Marino e Città del Vaticano) per 6,90 Euro.

Fino a 10 kg. Oltre, piccolo supplemento.

Dia Loco: Promozioni di prodotti alimentari spagnoli valido per le vendite su internet

SEGUI anche tu
Il DIA LOCO.
 » Cos'è?

Inviaci le foto dei tutoi piatti!

Bodegas Cherubino Valsangiacomo S.A.

Le origini di Cherubino Valsangiacomo risalgono al 1831, in Svizzera. Quell'anno, Vittore Valsangiacomo fondò una cantina con il suo nome a Chiasso, nel cantone svizzero del Ticino, vicino al confine con l'Italia.

È la prima cantina della famiglia.

Alla fine del XIX secolo, il figlio Cherubino Valsangiacomo decide di aprire una società di esportazione di vini a Valencia ed Alicante, attratti dalle condizioni logistiche dei suoi porti e dagli ottimi frutti della terra.

Cherubino, come suo padre, mette il suo nome alle cantine.

Nel 1890 l'attività si espande a tal punto che Cherubino Valsagiacomo ha diversi stabilimenti a Chiva, Requena, Utiel, Monóvar, Yecla e Grau de Valencia, quest'ultimo, sede della società fino al 1997.

Quell'anno Cherubino prese un grande impegno per il futuro e la qualità e si trasferì a Chiva, dove l'azienda vanta di impianti provvisti di mezzi adeguati per il trattamento e lo stoccaggio del vino sfuso e sono dotati di una struttura per il trattamento del succo d'uva concentrato.

Nel 2002 l'azienda si espande e modernizza ulteriormente le cantine creando un nuovo impianto e una linea di imbottigliamento, che incorporano le migliori condizioni e le tecniche più moderne per il controllo di qualità nell'elaborazione dei loro vini.

Questo impianto è fornito di una cantina con capacità di 2.000 botti.

Attualmente, la quinta generazione della famiglia Valsangiacomo è responsabile per la gestione diretta del magazzino che dimostra chiaramente un impegno per il futuro e il suo sviluppo.